Scoperta dai carabinieri

Ferriere, a lato della strada spunta una coltivazione “anonima” di marijuana

30 agosto 2017

Piantine di marijuana scoperte dai carabinieri in un bosco non lontano dal paese di Ferriere.

Durante un normale servizio di pattugliamento del territorio, mentre percorrevano in auto la strada per Centenaro, i militari hanno notato una recinzione all’interno della vegetazione, poco distante dalla carreggiata. Insospettiti si sono avvicinati e hanno trovato, occultati dietro al grossolano tentativo di mimetizzazione, due vasi in plastica contenenti altrettante piante di marijuana di qualità a crescita e fioritura rapida, alte dai 50 ai 70 centimetri.

Le piante, in buone condizioni e pronte “all’uso”, sono state sequestrate e sono partite le indagini per risalire all’identità del coltivatore, probabilmente una persona della zona.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE