La Polizia stradale compie 70 anni

Piazza Cavalli diventa un circuito, 200 bambini a lezione di sicurezza stradale. “Serve un cambiamento culturale”

25 settembre 2017

In pieno centro a Piacenza i cittadini, nella mattinata di lunedì 25 settembre, hanno sentito più volte suonare la sirena. Niente paura: erano i bambini della scuola elementare Alberoni che si sono impossessati della Volante di polizia in occasione della lezione organizzata dalla Stradale per celebrare i 70 anni dalla fondazione. Circa duecento gli alunni che si sono potuti cimentare con i percorsi allestiti sul selciato di piazza Cavalli per conoscere il significato dei cartelli stradali e iniziare a prendere confidenza con le regole della strada. Alla lezione ha assistito anche la dirigente superiore Piera Romagnosi, comandante del Compartimento di Polizia stradale dell’Emilia Romagna accompagnata dal comandante della Polizia stradale di Piacenza, Ettore Guidone. “Noi siamo fermamente convinti che per elevare il livello sicurezza sulla strada sia necessario un cambiamento culturale – ha dichiarato Romagnosi – per questo abbiamo scelto di fare sicurezza attraverso questi progetti di educazione dedicati ai più piccoli al fine di avere un futuro migliore”. La lotta alla guida sotto effetto di alcol e stupefacenti rappresenta una priorità per la Polizia stradale insieme al contrasto alle distrazioni alla guida provocate dall’uso del cellulare.

Alla mattinata hanno preso parte anche la Croce Rossa e tre associazioni piacentine: Motoclub di Bobbio, Pedale bobbiese, Bobbio auto sport.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE