Le Mose

Intitolato il centro sportivo a Carlo Mazzoni: “Amava Piacenza, così tutti potranno ricordarlo”

30 settembre 2017

Il centro sportivo di via dell’Agricoltura, a Le Mose, è stato intitolato ufficialmente oggi, 30 settembre, a Carlo Mazzoni, imprenditore, politico e uomo di sport piacentino scomparso l’11 giugno scorso per un improvviso malore mentre pedalava in bicicletta sulle colline piacentine. Oggi avrebbe compito 53 anni.

La cerimonia, voluta da Comune di Piacenza, Coni e Piacenza Rugby, ha visto la partecipazione delle tante persone che avevano conosciuto e apprezzato Mazzoni non solo nel corso della sua attività professionale nelle aziende di famiglia, ma anche durante il suo impegno politico (fu esponente di Forza Italia, assessore allo Sport e consigliere comunale) e sportivo: fu presidente del Piacenza Rugby, che sotto la sua guida arrivò fino alla Serie A.

“Carlo Mazzoni era una persona di grande passione e concretezza, capace di grandi slanci, non si è mai risparmiato in nulla – ha sottolineato il sindaco Patrizia Barbieri – e portava sempre nel cuore Piacenza, una città per cui ha dato tanto.  Era una persona seria e positiva, che con il sorriso e la sua tipica risata fragorosa riusciva a stemperare i momenti difficili. Questa intitolazione serve per far sì che tutti lo conoscano e lo ricordino”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE