Prefettura

“Sms bullismo”: una sola segnalazione in tre anni. Trentacinque le denunce per i reati in rete

4 ottobre 2017

Il servizio ”Sms bullismo” era stato lanciato dalla prefettura tre anni fa. Un numero nazionale a disposizione di studenti e famiglie per segnalare gli spiacevoli episodi in grado di condizionare fortemente la vita dei ragazzi. Da allora una sola segnalazione è arrivata dal territorio piacentino al numero 43002. Complessivamente nell’ultimo anno e mezzo, la prefettura fa sapere che le denunce di bullismo alle forze dell’ordine in città e provincia sono state 6, mentre le denunce di cyberbullismo, sono state 35.

“Un fenomeno contenuto rispetto ad altre realtà – ha dichiarato il viceprefetto vicario Leonardo Bianco  – la prefettura comunque intende comunque mantenere alta la guardia e rilanciare il numero a servizio della cittadinanza”.
L’intenzione per i prossimi mesi da parte della prefettura è quella di incontrare i dirigenti scolastici insieme alle forze dell’ordine e all’Ausl, per un’attività di informazione e formazione volta a riconoscere e contrastare il fenomeno.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE