Protezione civile

Alluvioni e terremoti: “Esercitazione a Roncaglia nel 2018 e lezioni a scuola”

9 ottobre 2017

Stadio Garilli e pattinodromo, in caso di terremoto, ospiterebbero sfollati e volontari. L’auspicio collettivo è che questa ipotesi rimanga soltanto sulla carta: quella del Piano di protezione civile, lo strumento che detta le linee guida in caso di calamità. Quella più probabile a Piacenza è legata al rischio alluvioni. Dopo l’esondazione del Nure del settembre 2015 che sorprese Roncaglia, il piano è stato aggiornato e sono state introdotte alcune novità. L’intenzione dell’amministrazione comunale è quella di realizzare nel 2018 una esercitazione per coinvolgere tutta la popolazione di Roncaglia. Tra le altre iniziative che il Comune vorrebbe mettere in campo ci sono le lezioni di Protezione civile per i bambini delle scuole elementari e medie.

Sabato 14 ottobre in piazza Cavalli è prevista la manifestazione “Io non rischio” in cui verranno divulgate tutte le informazioni utili per fronteggiare le calamità naturali.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza