Che classe

Uscita la prima classifica, il direttore di Libertà Carini: “Continuate a votare”

16 ottobre 2017


Prosegue con successo “Che classe”, iniziativa di Libertà che punta a unire gli studenti in un gioco di squadra. Fino al 27 novembre, ogni giorno, il quotidiano pubblica un tagliando con cui si possono votare le classi preferite tra scuola materna, elementare e media inferiore. Oggi, 16 ottobre, è uscita la prima, tanto attesa, classifica. Dopo quasi due settimane si inizia a delineare un quadro che però è in continuo aggiornamento. Guida la graduatoria l’Asilo San Giuseppe di Podenzano, a seguire la Primaria elementare di San Nicolò e la scuola elementare Collodi di San Giorgio Piacentino.

Le classifiche sono visibili anche sul sito www.liberta.it/checlasse, seguendo gli appostiti link. Ogni tagliando dovrà essere completato con tutti i dati richiesti. In caso di classi e sezioni uniche, dovrà essere indicato sul tagliando. Non è possibile votare più classi o la sola scuola nella sua interezza. Solo il campo della “motivazione” è facoltativo. Attenzione anche alla data di scadenza: il tagliando mostrato potrà essere consegnato fino alla sera (seguendo gli orari di chiusura dei punti di raccolta). I coupon consegnati nei giorni successivi non verranno ritenuti validi e saranno eliminati sia per ciò che riguarda la classifica sia per quanto riguarda l’estrazione.

Le 8 classi che avranno ottenuto più punti vinceranno un buono da 2.500 crediti, da convertire in prodotti tecnologici e kit didattici da scegliere nell’apposito catalogo on line pubblicato sul nostro sito www.liberta.it dove è possibile scaricare anche il regolamento. Le altre classi votate parteciperanno all’estrazione finale di 130 buoni da mille, 500 e 100 crediti. “Non si premia il merito ma la capacità di fare aggregazione, continuate a votare” – ha spiegato il direttore di Libertà Stefano Carini. 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza