Incarico prestigioso

Imberti entra nel consiglio nazionale del Siset, società di ricerca su emostasi e trombosi

26 ottobre 2017

Incarico prestigioso per il medico piacentino Davide Imberti che entra nel Consiglio direttivo nazionale del Siset, la società italiana studio emostasi e trombosi. Imberti, 53 anni, è direttore dell’Unità operativa complessa di medicina interna e centro emostasi e trombosi dell’ospedale civile di Piacenza.

L’elezione è arrivata nei giorni scorsi nel corso di un convegno ad Abano Terme e per Imberti si tratta di fatto di un ritorno al Siset dopo l’esperienza di qualche anno fa. La prestigiosa società studia le problematiche inerenti alla coagulazione del sangue, la fibrinolisi, l’emostasi, la fisiopatologia e la terapia delle malattie emorragiche e trombotiche promuovendo la ricerca clinica e di laboratorio anche con l’organizzazione di ricerche scientifiche. “Da un lato questa elezione rappresenta un riconoscimento per un’attività che va avanti da tanti anni sia nella ricerca clinica sia nella gestione delle patologie trombotiche ed emorragiche – dice – dall’altro penso sia un riconoscimento anche per l’ospedale Guglielmo da Saliceto che mi consente di esercitare questa attività per i piacentini”, afferma Imberti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE