Rottofreno

Anziano rapinato in casa da finti agenti della Municipale: lo colpiscono e gli rubano 5mila euro

27 ottobre 2017


Si sono presentati come agenti della polizia municipale e un anziano di 80 anni ha aperto loro la porta della propria abitazione. Ma quando i due malviventi sono entrati all’interno, il proprietario ha capito che qualcosa non andava e li ha smascherati. I due sconosciuti lo hanno strattonato e colpito, costringendolo con la forza a farsi consegnare 5mila euro che aveva in un cassetto. I banditi sono poi fuggiti in direzione Castelsangiovanni e ora del caso si stanno occupando i carabinieri.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE