Truffatore seriale

“Acconto di 1.200 euro per l’affitto di una casa fantasma”

3 novembre 2017

Cercano casa e individuano il contatto di un privato su Internet: lui sembra affidabile, modi gentili, l’appartamento proposto piace e gli viene versata una caparra in due tranche di 1.200 euro. Ma al momento della consegna delle chiavi l’uomo sparisce. Una truffa in piena regola quella architettata da un 35enne con domicilio nella nostra città, pare non nuovo a questo genere di sotterfugi in base a quanto si apprende dagli ambienti investigativi. Nello stesso tranello, infatti, sarebbero cadute altre persone negli ultimi tempi.

Dalle informazioni raccolte, gli inquirenti riconoscono il profilo di un soggetto già noto per questo genere di reati. Tra le parti avviene un incontro chiarificatore in cui il giovane avrebbe ammesso di aver organizzato il raggiro promettendo di restituire i 1200 euro che gli erano stati consegnati in breve tempo. La coppia, che aveva disdetto l’affitto nell’appartamento in cui abitava, si è trovata costretta a dormire in albergo.

I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI, VENERDI’ 3 NOVEMBRE, CON IL QUOTIDIANO LIBERTA’

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE