Meteo

Vette imbiancate e pioggia in città. Dalla settimana prossima gelate anche in pianura

7 novembre 2017

E’ un panorama suggestivo quello regalato dalla nevicata che tra la giornata di ieri, lunedì 6 novembre, e questa notte, ha imbiancato le vette piacentine. L’immagine scattata dalla webcam di Adyda e Progetto8.net mostra il rifugio di Prato Grande in alta Val Nure nel comune di Ferriere. La neve è caduta a quota 1.400 metri e oltre i 1.500 sono iniziati anche gli accumuli che si aggirano attorno a 15-20 centimetri. Neve in alta montagna e pioggia sul resto del territorio. Le precipitazioni erano attese da tempo dal mondo dell’agricoltura per dissetare la terra provata da mesi di siccità e da tutti i cittadini desiderosi di respirare un’aria migliore. Grazie alle precipitazioni (circa 25 i millimetri di pioggia caduti in pianura) le polveri fini sono scese a livelli minimi, 9 migrogrammi per metro cubo sono stati registrati ieri sia dalla centralina di via Giordani che da quella di Montecucco in città. La pioggia ha momentaneamente pulito l’aria dallo smog ma la situazione degli sforamenti resta critica. Dall’inizio dell’anno sono stati 61 quelli registrati in via Giordani e 46 a Montecucco, il limite è di 35 giornate fuorilegge. Le precipitazioni si esauriranno nella mattinata di domani e tornerà il sereno. “In base alle prime indicazioni – fa sapere Vittorio Marzio di Meteovalnure.it – dall’inizio della settimana prossima arriveranno le prime gelate anche in pianura Le temperature minime precipiteranno anche sotto lo zero su tutto il territorio a causa di aria fredda di origine artica che arriverà dall’Est Europa”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia