Via Garibaldi

Scippa un’anziana ma viene fermata da un tassista. Arrestata, ingoia i soldi rubati

8 novembre 2017


I carabinieri hanno arrestato nel primo pomeriggio di ieri, 7 novembre, una piacentina che aveva appena scippato un’altra donna di 82 anni in via Garibaldi, in città.

L’anziana, attorno alle 14.00, stava rientrando a casa in bicicletta. Quando è arrivata nell’androne del palazzo le si è avvicinata una sconosciuta, che le ha chiesto delle monetine e che, al rifiuto dell’82enne, ha reagito strappato la borsa dal cestino della bici.

L’anziana si è quindi messa a urlare, attirando l’attenzione di un tassista, che ha visto la scippatrice scappare e tirare fuori del denaro dalla borsa. L’uomo l’ha fermata (anche con l’aiuto di altri passanti) ed è stata prelevata dai carabinieri, che sono subito arrivati sul posto e l’hanno portata in caserma, al Comando di via Beverora: si tratta di una 56enne piacentina con precedenti.

La ladra è stata quindi perquisita: nelle mutande c’erano dei soldi, quando una militare donna si è avvicinata per prenderli è stata strattonata dalla scippatrice, che ha messo in bocca e ingoiato il denaro. E’ stata quindi arrestata per scippo e resistenza.
Il tassista, anch’egli presente in caserma, ha poi riaccompagnato a casa l’anziana.

Il maggiore Stefano Bezzeccheri ha sottolineato “l’importanza della collaborazione con i cittadini nella prevenzione e individuazione dei reati”.

La donna arrestata è comparsa davanti al giudice che ha fissato l’udienza per il 14 dicembre e nell’attesa ha disposto i domiciliari.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE