A Vernasca

Giovane morta nell’incidente frontale, 32enne condannato a 4 anni per omicidio stradale

16 novembre 2017

Si è concluso con una condanna a quattro anni il processo al 32enne parmense accusato di omicidio stradale per la morte di Manuela Loschi, la 19enne di Vernasca che fu vittima di un incidente avvenuto il 17 dicembre 2016 sulla strada che conduce da Vernasca a Bacedasco. Il ragazzo era risultato positivo all’alcoltest. Il giudice Stefania Di Rienzo ha pronunciato la sentenza e ha inoltre disposto la sospensione della patente per due anni e la liquidazione del danno in sede civile ai familiari della ragazza che si erano costituti parte civile con l’avvocato Gualtiero Gerra.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE