Tagliati a febbraio

Alberi abbattuti e mai piantumati. Protesta in via Radini Tedeschi

17 novembre 2017

I residenti di via Radini Tedeschi chiedono la piantumazione degli storici tigli abbattuti nel febbraio scorso. “I buchi rimasti sul marciapiede sono pericolosi per bambini e anziani” – hanno spiegato ai microfoni di Telelibertà.
Gli storici tigli di via Radini Tedeschi erano stati tagliati nel febbraio scorso proprio dietro richiesta di 16 famiglie della zona che lamentavano gravi danni causati dagli alberi. Le radici infatti avevano distrutto i marciapiedi e i muretti delle abitazioni. Era stato l’allora assessore all’ambiente Giorgio Cisini a disporre l’abbattimento e la successiva sostituzione che sarebbe dovuta avvenire nel giro di un mese. Invece ad oggi sono rimasti solo i buchi che rappresentano anche un pericolo per chi passeggia sul marciapiede,  soprattutto bambini e anziani.

L’attuale assessore ai lavori pubblici Paolo Mancioppi promette che verranno posizionate nuove piante con radici che non creino danni entro la primavera del 2018.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE