Sessanta clienti identificati

Da Milano alle campagne tra Sarmato e Borgonovo per spacciare: due arresti dei carabinieri

17 novembre 2017

I carabinieri di Rivergaro, coordinati dal pubblico ministero Emilio Pisante, hanno arrestato un marocchino e un piacentino con l’accusa di spaccio. A firmare gli ordini di custodia cautelare il Gip Adele Savastano, che ha disposto il carcere per lo straniero e i domiciliari per l’italiano.

“L’attività di indagine, nata dalla precedente White valley – spiegano i militari – ha permesso di appurare che il soggetto marocchino, almeno tre volte alla settimana, si spostava accompagnato dal piacentino da Milano alle campagne piacentine, in particolare ad Agazzino (Borgonovo) e Berlasco (Sarmato). I clienti, non appena lo straniero arrivava, venivano avvisati con uno squillo e iniziavano a portarsi nei luoghi di spaccio, dove vendeva cocaina, eroina e hashish. I clienti identificati sono stati 60″.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE