Governo e Regione

Sette milioni di euro contro lo spopolamento della montagna

4 dicembre 2017

 

Il “deserto alle spalle della via Emilia” può attendere. Contro lo spopolamento della montagna e a sostegno dello sviluppo di queste aree, arriva un regalo di Natale da sette milioni e 400 mila euro dal Governo e dalla Regione Emilia Romagna. Tre milioni e 740 mila euro saranno erogati dalla Presidenza del Consiglio dei ministri e assegnati all’area dell’Appennino piacentino e parmense nell’ambito della Strategia nazionale aree interne (Snai) voluta dal governo e affidata per l’attuazione all’Agenzia nazionale per la coesione territoriale. A questo finanziamento si aggiungeranno altrettante risorse della Regione attraverso i programmi dei fondi strutturali europei per combattere lo spopolamento e fare sviluppo locale.
In particolare, nel Piacentino, le aree oggetto del finanziamento che andrà a sostenere una serie di servizi nei settori del trasporto pubblico, della scuola e del socio-sanitario, sono l’alta Val Nure e la Val d’Arda.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza