Freddo addio

Il gelo è passato, temperature in salita: 12 °C a Bobbio, 10 a Bettola

12 dicembre 2017

Dodici gradi a Bobbio, 10 a Bettola, 11 a Salsominore. Non è il bollettino meteo di una tiepida giornata di primavera ma il day after di una giornata di pioggia e gelo che ha messo in ginocchio l’intera provincia.

Le temperature hanno cominciato a rialzarsi in montagna già dal pomeriggio di ieri, quando alle 17.30 a Cassimoreno il termometro segnava 10 °C, 8 ai Teruzzi. Più basse in pianura, dove ieri la colonnina si è fermata attorno agli zero gradi e oggi non è andata oltre i 4.

La causa è l’inversione termica – ha spiegato Vittorio Marzio di MeteoValnure.it – causata da una perturbazione atlantica calda e umida che sta passando sopra alla pianura Padana, nella quale la massa d’aria fredda si è accumulata verso il basso, cercando di scalzarla”.

Situazione meteorologica confermata dalle carte termiche, che evidenziano una considerevole differenza tra il versante meridionale dello spartiacque appenninico, verso la Liguria, e quello piacentino: oltre 10 °C nel primo, di poco sopra lo zero nel secondo.

La breve nevicata di domenica e il gelicidio di ieri sono già un ricordo. “Nei prossimi giorni le temperature saranno in lieve aumento in pianura – conclude l’esperto -, mentre in montagna ritorneranno nei valori stagionali. Il cielo sarà variabile e poco nuvoloso fino a venerdì, mentre una nuova ondata di maltempo con termometro in calo è prevista nel fine settimana”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE