Dissesto

Emergenza maltempo: dopo il ghiaccio torna il pericolo frane

13 dicembre 2017

Dopo la siccità estiva, il territorio piacentino è stato flagellato dal gelicidio che ha provocato gravi disagi in Val Nure, Val Trebbia e Val d’Arda dove per tutta la giornata di ieri, martedì 12 dicembre, hanno lavorato per la riapertura numerose operai e volontari. La viabilità è stata ripristinata in quasi tutta la provincia. Diverse frazioni sono rimaste al buio dal pomeriggio di lunedì 11 dicembre. Le abbondanti precipitazioni nell’arco di un periodo limitato hanno già provocato alcuni smottamenti, in particolare nel comune di Ferriere nella zona di Salsominore. Ora collina e montagna temono che si possano aprire nuove frane creando ulteriori emergenze.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE