Ospedale di Piacenza

Nascite in lieve calo. Nomi epici per maschi e floreali per femmine

19 dicembre 2017

Achille, Laerte, Ettore, Ascanio: tornano i nomi epici e antichi per i bimbi nati nel 2017 ma all’ospedale di Piacenza sono arrivati anche Brando e Lupo. Per le femmine invece, nomi colorati e floreali come Margherita, Iris, Bianca e va sempre forte Sofia. All’ospedale di Piacenza si registra, in linea con il trend nazionale, una leggera flessione delle nascite: fino al 18 dicembre sono venuti alla luce 1.673 bambini mentre lo scorso anno complessivamente i nuovi nati furono 1.800. Aumenta il numero di maschi, 800 i neonati, 740 le femmine. Il 40% dei bimbi è figlio di stranieri: Marocco, Romania e Albania le principali etnie. “Il reparto di Ginecologia-Ostetricia pone sempre grande attenzione all’umanizzazione dei parti – spiega il direttore Renza Bonini – inoltre cerchiamo di contenere il numero dei cesarei, la priorità è ovviamente la sicurezza. Lo scorso anno sono stati il 31% con un lieve calo rispetto al 2016″.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE