Malore per una coppia di sub piacentini ricoverati in camera iperbarica. Dimessi dopo la paura

15 Gennaio 2018

Una coppia di sub piacentini, una donna di 44 anni e un uomo di 56, sono stati ricoverati ieri in camera iperbarica a Genova in seguito a un malore, forse avvenuto in fase di risalita, durante una immersione al relitto della petroliera Haven, nelle acque di Arenzano.

Soccorsi dal personale di un diving center e dai mezzi della capitaneria di porto, i due sub sono sempre rimasti coscienti e, dopo i primi controlli del personale del 118, sono stati trasferiti con un elicottero dei vigili del fuoco all’ospedale San Martino e ricoverati nella camera iperbarica, da cui sono usciti nella notte. Le loro condizioni sono migliorate, sono stati dimessi già nella giornata di oggi.

Ignota la dinamica dell’incidente: fra le ipotesi quella che uno dei due sub non si sia attenuto ai tempi previsti per la risalita perché intento a prestare soccorso al coniuge colpito da un malore.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà