Testamento biologico, il provvedimento arriva anche a Piacenza

03 Marzo 2018

Dal prossimo lunedì 5 marzo anche nella nostra città sarà possibile prenotare, recandosi presso l’Ufficio di Stato Civile del Comune di Piacenza, la consegna delle cosiddette “disposizioni anticipate di trattamento” in materia di trattamenti sanitari, meglio conosciute come testamento biologico. Si tratta di un provvedimento che ogni persona maggiorenne, in grado di intendere e di volere, può esprimere in vista di una eventuale incapacità di decidere in maniera autonoma, dopo aver naturalmente acquisto adeguate informazioni mediche.

Il Dat, che non oneri né bollo, potrà essere successivamente rivisto, integrato, oppure anche annullato. Per il cittadino che volesse decidesse di depositare la propria dichiarazione, è inoltre offerta la possibilità di indicare una persona di fiducia (denominata per l’appunto fiduciario) che ne possa fare le veci, divenendo suo rappresentante nelle relazioni con il medico e le strutture sanitarie.
Per prenotarsi è necessario chiamare l’ufficio demografico statistico del Comune.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà