Forzano posto di blocco, speronano un’auto con due ragazze e finiscono nel canale: tre marocchini bloccati

09 Marzo 2018

Attimi concitati a San Nazzaro di Monticelli nel pomeriggio di venerdì 9 marzo. Intorno alle 17.30 la Guardia di finanza era impegnata in controlli antidroga con l’unità cinofila. Alla vista dei finanzieri, un’auto con a bordo tre giovani marocchini ha accelerato e, affrontando una rotonda, ha speronato un’altra auto su cui viaggiavano due ragazze. In quel momento è scoppiata una gomma dell’auto con a bordo i fuggitivi, una Fiat Punto, che ha terminando la corsa in un canale a lato della strada, sfondando la recinzione di un’abitazione. Complessivamente i feriti sono cinque e sono stati trasportati all’ospedale per accertamenti ma nessuno si trova in gravi condizioni. I tre occupanti della Punto hanno tentato anche la fuga a piedi rifugiandosi nel cortile di un casolare abbandonato ma sono stati raggiunti dagli agenti della guardia di finanza e catturati. La posizione degli stranieri è ora al vaglio degli inquirenti. I tre provenivano da Lodi. Sul posto oltre alle ambulanze del 118 sono intervenuti la polizia e i vigili del fuoco.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà