Mercati riuso, proliferano venditori abusivi. Confesercenti attacca

23 Marzo 2018

Proliferano in tutta la Regione e anche nella nostra provincia i mercatini del riuso. Sono centinaia e senza regole a dispetto di tutti gli ambulanti regolari e che hanno una partita Iva.

A scendere in campo a difesa di chi segue l’iter corretto è scesa Anva Confesercenti regionale che chiede il rispetto della legge regionale 4/2013 sugli hobbisti. Le irregolarità degli operatori del riuso riguarderebbero oltre il 50 per cento delle presenze.

Il vice direttore di Confesercenti Piacenza Fabrizio Samuelli spiega che “vi sono centinaia di mercatini del riuso in tutta la Regione dove centinaia di operatori anziché scambiare o cedere oggetti propri, destinati alla dismissione e allo smaltimento, effettuano operazioni commerciali di prodotti, il più delle volte acquistati e poi rivenduti, con una organizzazione professionale e in maniera non occasionale o saltuaria, ma ripetitiva e sistematica.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà