I 5 parlamentari piacentini alla carica: si apre la XVIII legislatura. Per tutti giornate intense ed emozionanti

23 Marzo 2018

Con il discorso dell’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in Senato si è aperta oggi la XVIII legislatura, dopo le elezioni politiche del 4 marzo scorso. Alla Camera, invece, l’intervento introduttivo è spettato a Roberto Giachetti. Tra le forze politiche non c’è accordo per l’elezione dei presidenti delle due Camere, possibile che i principali partiti votino oggi scheda bianca.

Tra i quasi mille parlamentari neoeletti spiccano anche i 5 piacentini: Tommaso Foti (Fratelli d’Italia), Paola De Micheli (Pd), Pietro Pisani (Lega, unico senatore), Elena Murelli (Lega) e Pierluigi Bersani (Liberi e Uguali).

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Paola De Micheli, tornerà alla Camera oggi per la seduta di insediamento. L’esponente del Pd è ancora impegnata con l’attività legata al ruolo di Commissario per la ricostruzione post terremoto del Centro Italia che manterrà fino alla costituzione del nuovo governo. Murelli e Pisani hanno vissuto una giornata emozionante: “La sontuosità dei palazzi stridono con le tante sacche di indigenza sparse nel paese, speriamo che sia solo un’apparenza e che la politica riesca a sanare le tante problematiche sociali” – hanno dichiarato. “E’ stata una giornata molto meno impegnativa di quando l’attività parlamentare si svolgerà a pieno regime – ha sottolineato Foti – è stato bello rientrare e ritrovare un numero rilevante di funzionari che mi hanno fatto le congratulazioni. Evidentemente un piccolo segno nel passato l’ho lasciato. Quanto alle decisioni politiche siamo in alto mare ma la notte generalmente porta consiglio, anche a Roma”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà