Ultimi in regione

Donazione organi sulla carta d’identità, solo 21 Comuni hanno aderito

26 aprile 2018

A pochi giorni dalla scomparsa di Luigi Baldini, presidente di Aido, l’associazione fa i conti con questa pesante eredità e deve continuare nel solco dell’attività intrapresa. Purtroppo i dati parlano di un’adesione delle amministrazioni comunali al progetto “Una scelta in comune” decisamente sotto la soglia regionale. Siamo fanalino di coda, con soltanto 21 Comuni su 46 che hanno aderito all’iniziativa.

I consensi raccolti sono stati 4.837 e le opposizioni 1.066. Gli iscritti sono 12.831. “C’è ancora tantissimo da fare – ha spiegato Roberto Mares, vice presidente vicario di Aido – ma i sindaci sono obbligati a mettersi in regola entro agosto perciò mi appello a loro affinché diano la possibilità ai cittadini di poter scegliere di donare gli organi attraverso il rinnovo della carte d’identità”.

I numeri parlano chiaro e sono tutt’altro che incoraggianti: Rimini ha raccolto il doppio dei consensi rispetto alla nostra città così come Parma. Piacenza resta ultima in regione.  

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE