Espulsa due volte, tenta ancora un colpo: arrestata, sparisce dai domiciliari

02 Giugno 2018

Era già stata espulsa due volte lo scorso mese di marzo, ma questo non ha impedito ad una donna marocchina di 28 anni di tentare nuovamente un “colpo” nel reparto cosmetico di un esercizio commerciale. Fermata dal personale, la donna è stata identificata successivamente dai carabinieri giunti sul posto: 100 euro è il valore del bottino restituito dalla nordafricana e che è stata così collocata ai domiciliari da un parente. Oggi, sabato 2 giugno, il giudice ha convalidato l’arresto, ma nel frattempo la donna ha fatto perdere le proprie tracce.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà