Una agente della Penitenziaria aggredita da detenuta: 15 giorni di prognosi

02 Giugno 2018

Ennesima aggressione da parte di una detenuta appartenente al regime 416 bis del reparto femminile del carcere piacentino. Una donna carcerata ha mandato in ospedale una giovane agente di Polizia Penitenziaria delle Novate: alla base della aggressione sembra vi siano futili motivi.

“Detenuti che ormai quotidianamente si rifiutano di seguire le regole dell’ordinamento penitenziario. Ormai si tratta di un bollettino di guerra costante, con agenti aggrediti in maniera sistematica – spiega il segretario regionale dell’Uspp, Gennaro Narducci -. Alla giovane agente va la nostra solidarietà. L’auspicio è che ora la direzione e il comando assumano seri provvedimenti nei confronti di questa detenuta, applicando le giuste sanzioni disciplinari previste dall ordinamento penitenziario” ha concluso Narducci.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà