Notifica ispettorato lavoro

Amazon: superato limite contratti interinali, 1.300 possibili stabilizzazioni

8 giugno 2018

“Troppi contratti interinali”. Amazon avrebbe sforato le quote per l’utilizzo di “lavoratori somministrati” e ora dovrebbe assumere 1.300 lavoratori che potranno chiedere la stabilizzazione dal primo giorno del loro utilizzo. E’ quanto ha notificato l’Ispettorato Nazionale del Lavoro dopo aver avviato un accertamento. All’azienda Amazon Italia Logistica è stato contestato di aver utilizzato, nel periodo da luglio a dicembre 2017, i lavoratori somministrati oltre i limiti quantitativi individuati dal contratto collettivo applicato: a fronte di un limite mensile di 444 contratti di somministrazione attivabili, ha invece utilizzato un totale di 1.308 contratti per lavoratori somministrati.

L’accertamento era scattato nell’ambito delle attività ispettive programmate, con particolare attenzione al settore della logistica e della movimentazione merci. Erano i giorni in cui i lavoratori del centro di Castel San Giovanni avevano scioperato e manifestato per protestare contro le condizioni di lavoro. Questione, quest’ultima, che sembra essere stata risolta: pochi giorni fa, infatti, sindacati e colosso hanno siglato un accordo sull’organizzazione dei turni.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE