Londra

Omicidio Sabri, processo da rifare. Papà disperato: “Me l’hanno ucciso ancora”

15 luglio 2018

“Me l’hanno ucciso un’altra volta”. Non si dà pace papà Munir. Quello che doveva essere il giorno del verdetto, di una sentenza di colpevolezza ritenuta a suo avviso scontata è finito invece per diventare il giorno dei nuovi tormenti per il padre di Sabri e la sua famiglia. Il processo sull’assassinio del 19enne piacentino ucciso a Londra l’11 febbraio scorso è tutto da rifare. I giurati della Central Criminal Court non hanno trovato l’accordo all’unanimità sulla colpevolezza di Ronny Padilla, il 23enne ecuadoriano accusato di omicidio.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ IN EDICOLA OGGI

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE