Boschi a rischio

Incendi, nuovo elicottero. Dal 30 luglio volontari in servizio ogni giorno

20 luglio 2018

 

In Emilia-Romagna la superficie boschiva è cresciuta del 20% negli ultimi trent’anni e oggi copre 611 mila ettari, circa un terzo dell’intero territorio. Nel Piacentino la superficie boscata è pari a quasi 93 mila ettari (36% della superficie provinciale). Per prevenire e contrastare gli incendi la Regione Emilia Romagna ha messo a disposizione un elicottero in più per intervenire in modo rapido. Dal 14 luglio il velivolo è schierato a Rimini per 30 giorni compresi nel periodo della campagna estiva antincendio boschivo e va ad aggiungersi agli altri due mezzi aerei, già operativi dal 30 giugno.

Un risultato frutto anche del Programma operativo, firmato lo scorso mese, con cui l’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile ha messo a disposizione della Direzione regionale dei vigili del fuoco un contributo annuale di 2 milioni di euro, risorse che contribuiscono anche alla campagna antincendio boschivo, compreso l’arrivo nel riminese del nuovo velivolo.
Inoltre, da lunedì 30 luglio aumenterà anche il numero dei volontari di protezione civile impegnati in supporto ai vigili del fuoco. L’attività già in corso nei weekend si estenderà a tutta la settimana, con 9 squadre all’opera dal lunedì al venerdì: una per provincia. Il loro intervento riguarderà una sessantina di punti di avvistamento e percorsi controllati per il presidio del territorio regionale, nelle aree più esposte al rischio incendi.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE