Valdarda

Una disabile accusa l’autista del pulmino di molestie, l’uomo nega

26 luglio 2018

 

Avrebbe subito palpeggiamenti dall’autista del pulmino per disabili che l’accompagnava nel luogo di inserimento lavorativo. La presunta vittima è una ventenne della Valdarda ed i fatti risalgono a metà giugno. L’autista del pulmino, tra i 50 e i 60 anni d’età, era stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale e messo ai domiciliari, una misura poi modificata in obbligo di dimora.

Secondo le accuse della ragazza, che presenta disabilità fisiche e cognitive, l’episodio di violenza si sarebbe consumato una sola volta, in un parcheggio vicino ad una stazione. “In merito alla vicenda – spiega l’avvocato Gianni Montani, legale dell’autista – abbiamo già prodotto un report sugli spostamenti dai quali emerge che l’autista non ha effettuato soste quel giorno”.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ IN EDICOLA OGGI 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza