Operazione Myocastor

Spaccio lungo i fiumi nella Bassa: condannato a 12 anni il capo banda

30 luglio 2018

E’ stato condannato a dodici anni il capo della banda degli spacciatori di cocaina ed eroina che aveva base a Milano, ma operava lungo gli argini del Po fra Caorso, Castelvetro e San Nazzaro di MonticelliOtto anni, invece, al suo braccio destro, tutt’ora latitante. I fatti risalgono al 2015 e al 2016.
Queste le sentenze pronunciate dal giudice Gianandrea Bussi. Il pubblico ministero era Emilio Pisante, che aveva coordinato l’operazione Myocastor (nutrie) condotta dai carabinieri del nucleo investigativo di Fiorenzuola. Le difese hanno preannunciato Appello.

Pene lievi per gli altri imputati di questo procedimento che si sono visti assolvere per moti capi di imputazione. In precedenza altre persone avevano patteggiato o chiesto riti abbreviati.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia