Professionalità riconosciuta

Elogio alla polizia penitenziaria. Luca Traini ringrazia gli agenti

7 agosto 2018

Il «Lupo» ringrazia. Anzi, fa di più, rivolge «un elogio pubblico» alla professionalità degli agenti della Polizia penitenziaria che l’hanno avuto in custodia nel periodo di detenzione al carcere delle Novate. E’ questo il senso di una lettera che Luca Traini, il 29enne di Macerata accusato di raid xenofobo per aver sparato a sei migranti, ha fatto recapitare ieri alla redazione di Libertà.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE