Genova

Ricerca dispersi, vigili del fuoco piacentini lavorano senza sosta

16 agosto 2018

Sette uomini del comando dei vigili del fuoco di Piacenza dal pomeriggio di martedì 14 agosto sono impegnati nella ricerca dei dispersi tra le macerie del ponte Morandi crollato a Genova. I pompieri piacentini hanno raggiunto il capoluogo ligure con l’unità cinofila, diversi mezzi per il movimento terra e la fotoelettrica. Il bilancio al momento è di 38 morti, 15 feriti e almeno una decina di dispersi. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati su Genova. “Scaviamo dei varchi per consentire alle unità cinofile e agli speleologi di entrare tra le macerie per controllare se c’è qualcuno – ha spiegato Giancarlo Razza, caposquadra dei vigili del fuoco piacentini – E’ un lavoro molto delicato, ci dobbiamo muovere in sicurezza. Qui è un disastro”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza