Acqua

Due studenti del Raineri al “Junior Water Prize” di Stoccolma

9 settembre 2018

 

Due studenti dell’Istituto tecnologico agrario di Piacenza, Silvia Faravelli della classe 4^A e Carlo Solari neo diplomato a pieni voti con lode, nei giorni scorsi sono tornati da Stoccolma, insieme alla loro insegnante Enrica Belli che li ha accompagnati, portando nel loro bagaglio personale una straordinaria esperienza, che li ha arricchiti sia dal punto di vista culturale che umano.
I due studenti hanno rappresentato l’Italia al “Junior Water Prize”, presentando il progetto “La manna dal cielo: H2O Km 0″, un concorso che si è svolto nell’ambito della “Settimana Mondiale dell’Acqua” ospitata e organizzata dallo Stockholm Water Institute (SIWI), il punto d’incontro annuale per tutti gli attori impegnati nelle questioni legate all’acqua e allo sviluppo.

I piacentini hanno illustrato il loro progetto che ha due obiettivi principali: recuperare l’acqua meteorica dai tetti degli edifici aziendali agricoli, utilizzandola successivamente per l’irrigazione e sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica in generale sulla assoluta necessità di modificare le nostre abitudini riguardo l’uso dell’acqua.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE