Cadono altri calcinacci

Via Leccacorvi riaperta. I cittadini: “Controllare il viadotto di via Diete di Roncaglia”

18 settembre 2018

Alle 10.30 di questa mattina, 18 settembre, via Leccacorvi, il tratto interessato dalla caduta di calcinacci dal viadotto dell’A21, ha riaperto al traffico. Nei giorni scorsi alcuni cittadini e il presidente dell’Associazione Amici del Capitolo Gianmarco Maffini avevano segnalato alla redazione di Telelibertà lo stato di degrado della struttura e subito erano scattate le verifiche da parte degli organi competenti, in primis il Comune di Piacenza. Dopo i controlli l’assessore ai lavori pubblici Paolo Garetti aveva assicurato che “non ci fosse alcun pericolo strutturale”. Ieri anche un vertice che si è tenuto in Prefettura ha definitivamente allontanato qualsiasi dubbio. I tecnici Satap hanno dunque provveduto a sistemare l’intonaco e a pulire la strada.

Sono stati anche posizionati nuovi cartelli che indicano l’altezza massima per i mezzi pesanti che passano sulla quella strada in quanto l’assessore Garetti avrebbe dichiarato: “L’intonaco è caduto a seguito dei ripetuti urti di alcuni automezzi che superavano in altezza le dimensioni consentite”. Sarà anche così ma sempre l’associazione Amici del Capitolo ha segnalato lo stesso problema sul viadotto dell’A21 in via Diete di Roncaglia. Struttura sotto la quale non passano mezzi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE