Dal primo ottobre limitazioni contro lo smog

Telecamere spente alle 18 in centro storico, la sperimentazione prosegue fino al 31 gennaio 2019

28 settembre 2018


Ztl anticipata di un’ora, la sperimentazione avviata lo scorso venerdì 20 luglio, prosegue anche nei mesi invernali. Il provvedimento, adottato dal Comune di Piacenza, sarà infatti prorogato sino al 31 gennaio 2019 per consentire di raccogliere dati più significativi sull’andamento dell’iniziativa e verificare se sia vantaggioso per commercianti e cittadini. La proroga è stata deliberata questa mattina, 28 settembre, dalla giunta comunale che si è riunita a Palazzo Mercanti. La sperimentazione aveva visto l’apertura alle 18 anziché alle 19 della zona a traffico limitato.

“L’esigenza, formulata dalla ditta Trt – spiega l’assessore all’Ambiente e Mobilità Paolo Mancioppi – è quella di poter procedere con un monitoraggio che prenda in esame anche i mesi più rilevanti rispetto al periodo estivo, confrontando i dati con lo stesso periodo dell’anno precedente. Ciò consentirà peraltro di programmare al meglio, con una visione complessiva, tutte le azioni volte a migliorare la viabilità cittadina, anche favorendo l’uso di mezzi più sostenibili, ecologici e innovativi. Va in questa direzione – aggiunge Mancioppi – la piena adesione del Comune di Piacenza ai provvedimenti previsti dal Piano regionale integrato per l’Aria per contrastare l’inquinamento, che prenderanno il via il 1° ottobre”.

Entreranno infatti in vigore da lunedì prossimo, le limitazioni al traffico che sino al 31 marzo 2019, come ogni anno, verranno adottate anche dal Comune di Piacenza nell’ambito del programma Pair 2020. La principale novità riguarda l’estensione, ai mezzi diesel Euro 4, del divieto di circolazione dal lunedì al venerdì, tra le 8.30 e le 18.30, che riguarderà pertanto le seguenti categorie: benzina pre Euro ed Euro 1, diesel (anche per i mezzi commerciali) pre Euro e sino all’Euro 4 compreso, ciclomotori e motocicli a due tempi pre euro. Il provvedimento sarà applicato anche nella prima domenica di ottobre, novembre, febbraio e marzo, mentre non verrà attuato nelle festività del 1° novembre, 8, 25 e 26 dicembre, 1° e 6 gennaio.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE