"Guidare è una passione"

Marco, il tassista più giovane di Piacenza ha solamente 22 anni

19 ottobre 2018

“Con gli amici guido sempre io e adesso lo faccio anche di mestiere. Ho deciso infatti di trasformare questa passione in un lavoro” – Marco Maloberti è il tassista più giovane di Piacenza. Ha soltanto 22 anni e da due mesi è iscritto all’albo degli artigiani. La mattina si mette al volante e va alla scoperta della città. I clienti gli chiedono se non sia troppo giovane per fare l’autista ma lui non ha dubbi: “Mio padre guida i pullman da 30 anni e mi ha trasmesso tutti i segreti di una lunga esperienza maturata sul campo. Si è occupato delle pratiche burocratiche e anche finanziarie. Non smetterò mai di essergli grato”. I colleghi (sono 31 i tassisti in città) lo hanno preso sotto la loro ala protettiva insegnandogli i trucchi del mestiere e aiutandolo ad affrontare le difficoltà. “Li ringrazio di cuore tutti, con loro al mio fianco mi sento più sicuro delle mie capacità”.

Il lavoro di tassista lo impegna anche oltre 10 ore al giorno ma Marco non si lascia intimorire: “I sacrifici non mi spaventano – spiega il giovane ai microfoni di Telelibertà – consiglio a tutti i ragazzi di adattarsi e di non rinunciare anche a piccoli lavori perché poter contare sullo stipendio è utile per se stessi e per la famiglia”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE