Piste ciclabili

Via Tramello: sassi e fondo sconnesso. Disagi per i frequentatori

25 ottobre 2018

I sassolini appuntiti non sono i migliori amici delle biciclette. Lo sanno bene i cittadini che ogni giorni pedalano (a rischio forature) sulla pista ciclabile in via Tramello, nel lato interno alle mura dove è proseguito il viaggio tra le ciclabili avviato alcune settimane fa da Liberta.it. “La superficie è dissestata e piena di pietre, le ruote della mia bici si sono bucate in varie occasioni – dice arrabbiata la residente Luigina Tanzini -. Basterebbe poco per risolvere questa situazione, asfaltando la corsia”. Questa pista ciclabile collega i piacentini dal centro centro storico a piazzale Torino, un punto nevralgico della città: perciò è utilizzata da numerosi studenti e lavoratori. “Per evitare di distruggere la bici – aggiunge Luigina -, a volte sono costretta a pedalare in mezzo alla strada, con le macchine che viaggiano a una velocità folle. Ci sono anche numerose mamme coi passeggini e parecchi anziani che camminano sul terreno sconnesso”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza