Libro di Fornari e Lambri

“Semplicemente buono: è di Piacenza”: anteprima a Nel Mirino, oggi a Piace.Eat

27 ottobre 2018

Non solo i grandi classici delle tavole piacentine – come salumi Dop, Grana padano, tortelli e pissarei – ma anche (e soprattutto) le particolarità di una filiera enogastronomica ricchissima: il cacio del Po di Monticelli, la pancetta affumicata di Borgonovo, la mariola di Groppallo e la giardiniera di Soarza. Questi ingredienti del territorio, sinonimo di qualità e tradizione, vengono sviscerati nel libro “Semplicemente buono: è di Piacenza” (Edizioni Tep) del capocronista di Libertà Giorgio Lambri e del gastroenterologo Fabio Fornari, con il contributo dei cuochi Ettore e Stefano Ferri e la prefazione del patron di Eataly Oscar Farinetti.

Ieri sera l’opera è stata approfondita in anteprima nella trasmissione “Nel Mirino” su Telelibertà condotta dal direttore Nicoletta Bracchi. Oggi, alle 12.15, verrà presentata ufficialmente nella cornice della fiera “Piace.Eat” a Piacenza Expo.

“La dieta piacentina, oltre ad essere appetibile e semplice, ha elementi di salubrità – ha spiegato Fornari – perciò abbiamo scelto di raccontarla anche sotto questa chiave”. Il titolo “Semplicemente buono: è di Piacenza” è anzitutto il tentativo di creare un brand per l’intero settore locale: “La materia prima non manca – ha dichiarato Lambri – ciò che occorre è la promozione convinta dei nostri alimenti, attraverso la sinergia e gli investimenti”.

Le repliche della puntata verranno mandate in onda oggi alle 9.30 e alle 17, domani alle 21.30 e lunedì alle 16.45.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE