Accusato di 15 colpi

Il “rapinatore degli studenti” condannato a quattro anni

30 ottobre 2018

Un 21enne piacentino, accusato di 15 rapine ai danni di studenti adolescenti, è stato condannato ieri, 29 ottobre, a quattro anni di reclusione. Il giovane, al momento, si trova in una comunità di recupero per tossicodipendenti.

“Sono molto pentito di quello che ho fatto – ha affermato al giudice il giovane, che ora si trova in una comunità di recupero per tossicodipendenti. – Ho rapinato, è vero, ma solo per procurarmi il denaro strettamente necessario per comprarmi la dose di droga”.

I fatti contestati al 21enne piacentino si riferiscono al periodo compreso tra agosto e dicembre 2017. Il territorio “battuto” per i reati predatori era quello compreso fra piazzale Marconi, via Colombo e via La Primogenita.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza