Rapporto Diocesano

Caritas: in un anno oltre 1.200 persone aiutate, dal 2008 donne quadruplicate

17 novembre 2018

E’ ancora emergenza povertà. Nel 2017, alla Caritas di Piacenza, sono state ascoltate 1.257 persone in stato di bisogno, di cui 846 stranieri e 411 italiani. Questi ultimi hanno tra i 47 e i 60 anni. Nella maggioranza (7 su 10) hanno perso il lavoro. Una persona su tre che si rivolge alla Caritas vive sola. Inoltre crescono anche a Piacenza i senza fissa dimora non italiani, ma tra gli italiani sta diventando significativa la presenza di piacentini.

Sono i numeri del Centro diocesano della Caritas piacentina che fanno seguito al rapporto delle Caritas dell’Emilia Romagna presentato in questi giorni. Da segnalare anche che, in quasi 10 anni, la presenza femminile tra chi chiede aiuto, è passata da 16 soggetti a 59. Continua a crescere anche il numero di fruitori della mensa della fraternità di via San Vincenzo, con 36.284 pasti erogati, 5.236 le borse viveri distribuite.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA OGGI 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE