Polizia municipale

Camionisti al telefono mentre guidano: 25 multe e due patenti ritirate

12 dicembre 2018

Camionisti al telefono mentre guidano, è pesante il bilancio delle attività svolte dagli agenti della polizia municipale in divisa con auto civili: per gli autotrasportatori colti in flagranza sono arrivate negli ultimi giorni 25 sanzioni, due patenti ritirate (di cui una per guida pericolosa) e ben 141 punti decurtati dalle patenti.

Sono stati numerosi i controlli effettuati nelle ultime settimane dalla polizia locale di Piacenza nel settore dell’autotrasporto, con particolare attenzione al rispetto delle norme sui tempi di guida e di riposo dei conducenti, nonché sullo stato di efficienza e manutenzione dei veicoli. Con l’impiego congiunto di più pattuglie, sono stati condotti accertamenti su 36 mezzi, di cui 18 con targa italiana, 15 con licenza comunitaria e i restanti 3 di provenienza extracomunitaria. Sono state riscontrate, complessivamente, 28 violazioni, decurtando un totale di 16 punti dalle patenti di guida.

“I controlli capillari in quest’ambito – sottolinea l’assessore alla Sicurezza, Luca Zandonella – sono fondamentali per tutelare l’incolumità di tutti gli utenti della strada. Le sanzioni comminate agli autotrasportatori devono rappresentare, però, un deterrente per tutte le categorie di automobilisti: non vanno mai sottovalutate la pericolosità e le conseguenze gravi che possono derivare dall’imprudenza, dalla guida in condizioni di stanchezza eccessiva o dal semplice fatto di telefonare mentre si è al volante”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE