Questa mattina la presentazione

La Fondazione di Piacenza e Vigevano “entra” in Crédit Agricole Cariparma con 70 milioni di euro

12 dicembre 2018

Piacenza e Parma sempre più vicine. E’ una vera e propria alleanza, per la crescita del territorio, quella nata tra Fondazione Cariparma e Fondazione di Piacenza e Vigevano, con quest’ultima che rientra dopo più di un decennio nel capitale di Crédit Agricole Cariparma e lo fa attraverso un accordo con la Fondazione parmense. La Fondazione di Piacenza e Vigevano ha acquisito infatti una partecipazione pari all’1,1% delle azioni della banca direttamente da Fondazione Cariparma.

I soldi per l’operazione, circa 70 milioni di euro, arrivano dalla vendita di un pacchetto di azioni di Cassa Depositi e Prestiti di proprietà di via Sant’Eufemia. Questa mattina, mercoledì 12 dicembre, la firma dell’accordo nella sede parmense di Crédit Agricole inaugurata pochi mesi fa. Al tavolo erano presenti il presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano Massimo Toscani, il presidente della Fondazione Cariparma Gino Gandolfi, il responsabile Crédit Agricole in Italia Giampiero Maioli e il presidente del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia Ariberto Fassati.

IL COMUNICATO UFFICIALE

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE