Tensioni alla logistica

“Spedizione punitiva contro i lavoratori in sciopero”: la denuncia del sindacato Usb

20 dicembre 2018

Lavoratori in sciopero picchiati da un gruppo di uomini inviati a scopo intimidatorio. L’episodio si sarebbe verificato la sera del 24 febbraio 2016 a Montale, nei pressi dell’hub Gls. E’ quanto riferiscono alcuni testimoni appartenenti al sindacato Usb che questa mattina, giovedì 20 dicembre, si sono radunati nello stesso luogo per chiedere a gran voce un cambio del sistema degli appalti nel settore della logistica. Le ragioni della manifestazione sono legate al recente arresto avvenuto a Salerno di un imprenditore, Giovanni Attanasio, al vertice di un gruppo di cooperative operanti nella logistica. Le indagini, condotte dalle Fiamme Gialle sono state delegate dalla Direzione distrettuale antimafia e tra le accuse ci sono quelle di riciclaggio e concorso esterno in associazione mafiosa. Dalle intercettazioni telefoniche della Guardia di Finanza emerge che sarebbero state organizzate anche alcune spedizioni intimidatorie contro lavoratori in sciopero, tra le quali quella avvenuta a Piacenza.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza