Ospite a Nel Mirino

L’imprenditrice Maria Angela Spezia: “Piacenza deve credere in se stessa”

28 dicembre 2018

Tanto volontariato, uno sguardo consapevole verso la globalizzazione e un’attenzione particolare alle “tematiche rosa”. È stata Maria Angela Spezia l’ospite dell’ultima puntata del 2018 di “Nel Mirino”, la trasmissione in onda su Telelibertà. Attraverso le domande del direttore Nicoletta Bracchi, è stato tracciato l’identikit dell’imprenditrice piacentina: “Sono sempre stata una ribelle, fin da quando ho scelto di andare a studiare all’estero”. Non proprio una banalità in passato, che tuttavia le ha permesso di «acquisire competenze linguistiche fondamentali”. Spezia si è concessa per un’intervista a tutto campo, spaziando dal suo ruolo in Confindustria fino all’impegno nell’associazione “Il Pellicano”. Dal suo punto d’osservazione, ha ammesso di vedere una “Piacenza che non crede in se stessa”. Una città che lei – da giovanissima studentessa proiettata in Francia e Inghilterra – pensava forse di salutare a lungo. Ma che improvvisamente, a causa di alcuni problemi dei parenti, ha dovuto riabbracciare con forza tornando a casa. “Sono stata catapultata nella ditta di famiglia, la Eco packaging Srl, prendendone lentamente le redini”.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza