Fermato dai carabinieri

Condannato ai domiciliari per spaccio, dopo la sentenza se la dà a gambe

10 gennaio 2019

Condannato a 5 mesi per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio esce dal tribunale e scappa. E’ accaduto nella tarda mattinata di ieri, mercoledì 9 gennaio. Protagonista dell’episodio un marocchino già arrestato il 30 novembre mentre scendeva dal treno con qualche grammo di hashish e nuovamente arrestato il 5 dicembre nella zona di via Colombo mentre spacciava hashish e marijuana. Di fronte al giudice si è avvalso della facoltà di non rispondere ed è stato condannato a 5 mesi e 800 euro di multa. Il giudice per l’imputato ha confermato gli arresti domiciliari ai quali era sottoposto per gli altri reati. Anziché tornare a casa, il nordafricano è scappato e i carabinieri lo hanno poi fermato e condotto in caserma. Il marocchino rischia così il terzo arresto in poco più di un mese.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE