Il pm: “Su Facebook fu diffamazione”. Chiesti 2mila euro di multa

15 Gennaio 2019

Sarebbero state diffamatorie le frasi scritte su Facebook da Silvia Felice, presidente dell’associazione animalista Arca di Noè, nei confronti del veterinario dell’Ausl Carlo Riccio. Frasi che si sarebbero inserite nella polemica sull’abbattimento del cane Jeff, il golden retriver di 18 mesi soppresso nel novembre del 2013 su disposizione dell’autorità sanitaria piacentina. A sostenere la penale responsabilità dell’imputata è stato il pubblico ministero Sara Macchetta, che ha chiesto, come condanna, una multa di 2mila euro. Richiesta di condanna anche da parte dell’avvocato Gianmarco Lupi, che difende il veterinario costituitosi parte civile. Di tutt’altro tenore le parole del difensore Franco Livera, che ha chiesto l’assoluzione.

I DETTAGLI IN EDICOLA CON LIBERTA’

© Copyright 2021 Editoriale Libertà