Dentista sociale

In quattro anni 280 pazienti, sono pensionati e precari piacentini

18 gennaio 2019

Nell’arco di quattro anni sono state 280 le persone che si sono rivolte al Dentista sociale, l’attività lanciata dal Gap, Gruppo di acquisto popolare di Piacenza, che fino al giugno scorso si svolgeva in una clinica di Montecatini terme in Toscana e che in seguito si è trasferita a Gossolengo in via Marconi. “Abbiamo promosso l’attività soprattutto nelle fabbriche – spiega Lino Anelli, presidente del Gap di Piacenza -; i pazienti stranieri sono stati cinque, tutti gli altri sono italiani prevalentemente giovani precari e pensionati che a causa della crisi hanno dovuto rimandare in continuazione le cure dentistiche”. Grazie a una specifica convenzione con il Gap è possibile accedere ai servizi a prezzi calmierati; il servizio si avvale della collaborazione di sette professionisti tra medici, chirurghi e odontotecnici.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE