La Rai racconta l’esperienza dei bambini con “Progetto Vita”

02 Febbraio 2019

Progetto Vita Ragazzi, ovvero formare educatori di defibrillazione precoce all’interno delle scuole attraverso un corso gratuito rivolto agli insegnanti (i quali a loro volta gestiscono la formazione degli studenti), sarà al centro della trasmissione “Fuori Tg“, rubrica di approfondimento in onda su Rai Tre.

“L’educazione all’uso del defibrillatore e delle manovre salvavita – ha affermato la responsabile di Progetto Vita Daniela Aschieri – inizia alle elementari sotto forma di gioco, per poi divenire un percorso sempre più strutturato alle Superiori, quando sono gli studenti stessi a vestire i panni degli istruttori. Un meccanismo a cascata in grado di automantenersi nelle scuole a costo zero. In questo modo – ha concluso Aschieri – dal 2015 più di 10mila studenti delle scuole primarie e secondarie della nostra provincia sono stati educati all’uso del defibrillatore”.

La giornalista della Rai Patrizia Senatore, trascorrendo alcuni giorni proprio qui nel Piacentino, ha avuto modo di conoscere da vicino questo efficiente progetto: ieri, venerdì 1 febbraio, ha fatto visita alla scuola primaria G. Rodari di San Nicolò, dove un centinaio di bambini di prima e seconda elementare, più 15 studenti del Liceo Gioia e dell’Istituto Marcora le hanno mostrato l’attività di Progetto Vita nelle scuole. La puntata di Fuori Tg dedicata a Progetto Vita andrà in onda su Rai Tre martedì 5 febbraio alle 12.20.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà