Pioggia e neve: diga di Mignano vicina al 50%, Molato oltre il 68%

07 Febbraio 2019

Passata l’ondata di maltempo che aveva colpito la nostra provincia nello scorso fine settimana, continua il monitoraggio del territorio da parte del Consorzio di Bonifica. 
In una settimana la diga di Mignano, in comune di Vernasca, è passata da una percentuale di invaso di circa il 4% al 48,7% raggiungendo un volume di 4 milioni e 800 mila metri cubi. Complessivamente sono caduti 6 centimetri di neve e 58,4 millimetri di pioggia.
La diga del Molato, a Nibbiano in comune di Alta Val Tidone, è cresciuta di circa il 16,6% da venerdì ad oggi, arrivando al 68,3% del proprio invaso. Il volume è ora superiore ai 4 milioni e 300 mila metri cubi. Complessivamente sono caduti 10 centimetri di neve e circa 57,5 millimetri di pioggia.
La messa in sicurezza delle strade ad opera del Consorzio è continuata da lunedì: risultano già completamente sgombre le strade di Vezzera (Coli), la Villanova-Aglio-Pradovera (Coli, Farini, Bettola) e le Rocconi e Rocca (Ferriere). Entro domani saranno libere anche la Cassimoreno (Ferriere), la Santa Franca (Morfasso) e la Stomboli (Farini)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà